News · News aziende

Soft skill in azienda. Diventare professionisti nelle relazioni.
Inserita il 19/10/2019

PORDENONE - 7 appuntamenti da venerdì 15 novembre 2019 a venerdì 24 gennaio 2020. Alcune date sono di sabato. Istituto Gestalt di Pordenone, Piazza Risorgimento, 1

 

La Scuola Italiana Cantastorie, in collaborazione con l’Istituto Gestalt di Pordenone, ha predisposto un corso di formazione in 28 ore sulle medical humanities nella professione liberale e in azienda, pensato per avvocati, psicologi, counsellor, pedagogisti, insegnanti, manager, dirigenti, imprenditori

 

Un modo per addestrarsi nelle cosiddette soft skill, quelle competenze trasversali, fatte di abilità sociali, capacità comunicative e atteggiamenti così utili nelle relazioni in azienda. Si tratterà di leggerezza, empatia che evita il burn out, gestione dello stress, equilibrio famiglia-lavoro, creatività. Non a caso il corso s’intitola “La qualità della ghianda: la maieutica nella relazione” perché la ghianda è un cibo che nasconde in sé componenti altamente nutrienti, oltre a sapersi trasformare in qualcosa di grande e totalmente diverso come una quercia. Ecco le abilità incarnate che la ghianda ha in sé, pronte a manifestarsi se sappiamo “come” farle uscire.

 

È un corso sull’umanizzazione dei rapporti interpersonali, che ci consente di coinvolgere l’altro nella sua globalità anche nel processo creativo risolutorio, laddove tutto sembra bloccato. Il programma innovativo dedica ampio spazio alla comunicazione paralinguistica, con una mentorship approfondita sulle applicazioni pratiche nella professione. 

 

Per ulteriori informazioni e iscrizioni: scarica il pdf qui sotto.

 

Volontari in ospedale, salute e stili di vita
Inserita il 15/10/2019

UDINE - sabato 19 ottobre, ore 9.30-12, Sala Convegni della Fondazione CRUP, via Manin 15

 

In occasione dei festeggiamenti per la XI Giornata nazionale AVO del 24 ottobre, l’Associazione Volontari Ospedalieri onlus di Udine organizza un convegno per sabato 19 ottobre dedicato alla delicata opera di volontariato di chi presta assistenza in un momento di disagio e difficoltà, di malattia, disabilità in giovane età dopo un incidente, di accompagnamento al fine vita.

 

I relatori sono il dott. Eugenio Sclauzero, docente di medicina biologica e funzionale, il dott. Howard Dwight, chiropratico, e Piera Giacconi, arte terapeuta e Cantastorie, da anni impegnata nella Medicina Narrativa e in progetti di formazione per il personale ospedaliero in strutture pubbliche e private. La nostra cantastorie parlerà della frattura biografica che rappresentata la perdita della salute - “perché a me?” -, del significato dell’esistenza che acquista un nuovo senso e ci consente di ritrovare la nostra identità quando cambia il corpo in modo irreversibile e con esso la nostra vita e quella di chi ci sta vicino. Uno stile che produce salute. Per la medicina narrativa di fiabe e respiro si riassume nel motto “Insieme!”.

 

Strutture sanitarie, cooperative e associazioni che si interfacciano con operatori che si dedicano ai malati - interessati ad attività di prevenzione del burn-out e di sostegno all’esperienza della malattia - cliccate sulla letterina qui sotto e scriveteci.

 

All'università per creare nuovi film. Considerato lo Human Factor?
Inserita il 10/10/2019

PORDENONE - venerdì 11 ottobre, ore 14-17.30, Università degli Studi di Udine, sede di Pordenone, via Prasecco 3/A, Facoltà di Scienze e tecnologie multimediali

 

Ottanta giovani apprendisti registi e montatori di film al cospetto della nostra cantastorie, Piera Giacconi. Sono gli studenti del laboratorio di Regia e Montaggio Digitale dell’Università degli Studi di Udine, condotto dal professore Marco D'Agostini. Studiano e provano in pratica come costruire storie che non solo stiano in piedi, ma sappiano correre fino a tenerci col fiato sospeso, farci ridere, piangere, indignare, riflettere. 

 

Sappiamo che una storia per funzionare ha un inizio, uno svolgimento e una fine. È la struttura aristotelica che arriva dall’antica Grecia, accolta poi dalla musica, dagli spot pubblicitari e anche dalle lezioni scolastiche su come fare un tema. La cantastorieria batte un ritmo diverso, però, narrato nell’intervento “Human Factor: Narrare con cura”, alla base di tanti film di successo. Stay tuned! 

 

Università, aziende, scuole interessate a considerare lo Human Factor e l’empatia nella comunicazione digitale, cliccate sulla letterina qui sotto e scriveteci!

copyright 2003 / 2019 - Piera Giacconi - tutti i diritti riservati
รจ vietato riprodurre il contenuto di questo sito senza autorizzazione
tel. +39 0432 204 329 - cell. +39 338 250 68 18
P. Iva: 02063650309

 

Privacy Policy

 

treativadbstats